cida esha Federazione Nazionale Dirigenti Funzione Pubblica
Associazione Nazionale Dirigenti
e Alte Professionalità della Scuola

Convegno nazionale 'L’innovazione tecnologica nella scuola italiana e i capi d’istituto' - Firenze, 16 novembre 2013

[27/09/2013] 

L'Università degli Studi di Firenze, in collaborazione con ANP, Indire, Istituto degli Innocenti, Giunti Scuola e Sie-l, organizza il convegno nazionale

L’innovazione tecnologica nella scuola italiana e i capi d’istituto.
Quali orientamenti per una politica sostenibile ed efficace?

16 Novembre 2013
Istituto Degli Innocenti
Piazza SS. Annunziata, 12 - Firenze
ore 9.00 - 19.00

L'iniziativa nasce per dare una risposta operativa alle nuove criticità che si pongono all’innovazione tecnologica nella scuola, ancor più aggravate dalla crisi economica. Esso si rivolge soprattutto ai capi d’istituto e ai loro stretti collaboratori, considerati i veri decisori del cambiamento tecnologico reale e dell’innovazione scolastica.
Il convegno intende indicare un set di proposte concrete di politica tecnologica, fondate su evidenze scientifiche o modelli validati, attuabili in tutte le scuole italiane, selezionate per fattibilità, sostenibilità, rilevanza, e rendicontabilità. Le indicazioni verranno ulteriormente rivalutate criticamente, riesaminate in rete e pubblicate.

Le domande a cui il convegno intende rispondere sono le seguenti:
1. Quali criteri quadro dovrebbero guidare l’innovazione tecnologica nella scuola per renderla sostenibile e capitalizzabile in tempi medio-lunghi? Quali sono i rischi e gli errori principali da evitare?
2. Come ottimizzare l’impiego di tecnologie per realizzare una scuola inclusiva?
3. Quali orientamenti della ricerca internazionale sulla Media Education e sulla Digital Competence e quali percorsi di educazione alla competenza digitale è ragionevole inserire nei curricula esistenti?
4. Quali finalità pedagogiche presiedono alle politiche di adozione del libro di testo? Quali equilibri tra lettura tradizionale e fruizione digitale?


Il Presidente Anp, Giorgio Rembado, introdurrà e concluderà i lavori.



Il numero dei posti è limitato. Sarà consentito l'accesso in sala previa prenotazione


I lavori possono essere seguiti in diretta anche online previa prenotazione


Programma dei lavori

Ai partecipanti sarà rilasciato attestato valido per l'aggiornamento in servizio.
Share on Facebook