La maturità riformata? Non ha senso, aboliamone il valore legale

Ad intervenire sulla riforma della valutazione e la certificazione delle competenze degli studenti,  prevista del decreto attuativo approvato dal Consiglio dei Ministri  e giunto ora in Parlamento, è Giorgio Rembado presidente dell’Associazione nazionale dei presidi: “Con il credito scolastico a 40 punti, perde valore il peso della valutazione della commissione.  Che senso ha un esame…