Con l’entrata in vigore della legge 92/2019 l’educazione civica diventerà, a partire dall’anno scolastico 2020/2021, materia di studio obbligatoria con la necessità di svolgere in classe 33 ore complessive di lezione. L’ambito tematico della materia è molto vasto, come indicato dall’articolo 2: “L’educazione civica sviluppa nelle istituzioni scolastiche la conoscenza della Costituzione italiana e delle istituzioni dell’Unione europea per sostanziare, in particolare, la condivisione e la promozione dei principi di legalità, cittadinanza attiva e digitale, sostenibilità ambientale e diritto alla salute e al benessere della persona”.
Con l’obiettivo di fornire ai docenti contenuti legati alla nuova esigenza ANP ed Eni hanno firmato lo scorso 12 dicembre un protocollo d’intesa.
A partire da oggi 21 gennaio 2020 ANP e ENI organizzano in tutta Italia dei Seminari su tematiche ambientali per affiancare le scuole e formare i docenti supportandone la capacità progettuale.
L’esperienza di Eni nell’ambito della sostenibilità ambientale consentirà di fornire informazioni e percorsi di approfondimento aggiornati e puntuali. ANP con le proprie strutture è presente su tutto il territorio nazionale ed è in grado di raggiungere in maniera capillare ogni ordine e grado di scuole.
Cambiamento climatico, efficienza energetica, rifiuti e bonifiche, saranno i quattro macro temi trattati dagli esperti Eni.
I Seminari, completamente gratuiti, hanno avuto inizio inizio a Roma il 21 gennaio e continueranno a Milano il 28 gennaio (in diretta streaming sul sito ANP), Bologna il 29 gennaio 2020, Cuneo il 12 febbraio, Napoli il 17 febbraio, Ancona il 19 febbraio, Bari il 20 febbraio, Palermo il 25 febbraio.
Successivamente alla conclusione del ciclo di Seminari i partecipanti potranno liberamente accedere a materiali, approfondimenti e percorsi didattici.
Clicca qui per iscriverti